vangelo di domenica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

vangelo di domenica

Messaggio  soniachiara il Mer Lug 16, 2008 9:45 am

molto bello e soprattutto riflessivo il vangelo di domenica, vorrei porre a tutti gli utenti di questo sito una domanda, per confrontarci un pò tutti e magari cercare di migliorare. Dopo aver dato una lettura cari fratelli, in quale terreno in cui il seminatore sta seminando vi identificate? pace e bene a tutti e buona meditazione

soniachiara

Numero di messaggi : 166
Data d'iscrizione : 24.04.08
Età : 43

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Considerazioni e meditazioni sulla Parabola del "Buon Seminatore"

Messaggio  davide il Ven Lug 18, 2008 4:51 pm

Brava la mia zietta ke ha aperto una bella e profonda riflessione sul Vangelo di Domenica scorsa (XV T.O.)
comincio col dire ke non ho partecipato alla Celebrazione della XV Domenica del Tempo Ordinario xkè nel nostro Santuario (in quanto Carmelitano) si è celebrata la Memoria della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo, ke in quanto grande solennità carmelitana è stato possibile anticipare (secondo una direttiva Pastorale) la messa a Domenica 13 x consentire anke alle persone ke il giorno 16 lavoravano di poter partecipare a questa GRANDE FESTA!!
detto questo ringrazio ancora la mia zietta ke mi ha dato modo di cercare e leggere questo bellissimo Vangelo (Mt 13, 1-23). sunny
personalmente è un Vangelo sul quale ho già meditato tantissime volte (campi S. Anna, Gruppi Ministranti, anke sul Giornalino) ma ke ogni volta mi vuole dire qualcosa di diverso..
Poichè rileggendo il ministero di GESU', nel primo tempo i suoi discorsi sono diretti: il Maestro parla del Regno di Dio che lui è venuto a inaugurare. In un secondo momento Gesù parla alla gente, che lo segue numerosa, soprattutto in parabole. Si tratta di racconti di vita quasi normale che servono a Gesù a richiamare l'attenzione degli ascoltatori e suscitare su alcuni di loro, primi fra tutti i Discepoli, la curiosità di scoprire il vero significato del raccono di Gesù.
Questo Vangelo racconta della Parabola del Buon Seminatore ke è come una preziosa "mappa" che aiuta a comprendere come funzionano le parabole, dal momento che Gesù stesso ne dà la migliore e più autorevole spiegazione.
Le parabole non sono favole, con personaggi di pura fantasia; si tratta invece di storie possibili, in alcuni casi quasi normali, in altri con alcuni elementi straordinari che richiamano l'attenzione degli ascoltatori. Era normale vedere contadini seminare, pescatori selezionare il pesce, donne pulire la casa.
In alcune parabole appaiono dei particolari "strani", volutamente inseriti per richiamre l'attenzione: il padrone che affida ai servi cifre da capogiro, un papà che corre per strada per abbracciare il figlio che si era allontanato da casa, un agricoltore che semina oltre i terreni arati.
E' il caso di questa parabola: l'agricoltore che Gesù presenta semina in maniera abbondante, andando oltre i confini del terreno lavorato. Proprio questo suo modo strano di gettare la semente attira l'attenzione degli ascoltatori, stimolando la curiosità per scoprire il vero intento di Gesù quando presenta un simile racconto.
La conclusione di Gesù, "Chi ha orecchi, ascolti.", sottolinea proprio la necessità di prestare attenzione ad un racconto ke solo apparentemente è normale.

Questo è ciò ke ho riflettuto sul perchè Gesù insegnasse in parabole in relazione alla spiegazione di questa parabola, ke non si trovava nel Vangelo di Domenica, ma ke tutti conosciamo molto bene xkè in fin dei conti è la spiegazione+minuziosa ke abbiamo riportata nei nostri Vangeli fatta proprio da Gesù ai suoi Discepoli (Mt 13, 36-43) Very Happy
Con il tempo ho notato alcune differenze tra il racconto e la spiegazione:
la parabola era rivolta alla folla, la spiegazione ai Discepoli;
il protagonista della parabola era il seminatore, la spiegazione si sofferma sul seme stesso.
Come sappiamo per Gesù il seme rappresenta la Parola che Lui stesso, il Figlio di Dio, è venuto a offire a tutti, senza distinsioni o preclusioni.
Ecco quindi ke nel Vangelo viene presentata una comunità entusiasta, ma poco costante, che si interessa alle parole di Gesù, ma risulta distratta da tante altre preoccupazioni, dove anche il diavolo trova "buon terreno" per la sua azione di contrasto all'opera di Gesù, sradicando i piccoli frutti dell'annuncio del Vangelo. Crying or Very sad
La Parola di Dio ha la potenza di un seme; Gesù usa + volte questo esempio per sottolineare la potenza del suo lavoro:
il seme, anche se piccolo, spesso fa nascere una grande pianta;
matura anche se il seminatore dorme;
non viene bloccato anche se in mezzo cresce la zizzania gettata da un avversario.
La potenza del seme però non è sufficiente: l'annuncio della Parola chiede un'adeguata, e stabile, disponibilità da parte degli ascoltatori, che qui sono rappresentati dai vari tipi di terreno. Vivere il Vangelo, soprattutto nel contrasto non è facile e scontato, se manca la fedeltà e l'impegno deciso di chi lo accoglie.
Vi ho scritto tutto questo xkè volevo condividere, gli insegnamenti di sacerdoti e miei personali riflessioni, su questo Vangelo ke ogni volta ke lo leggo mi incuriosisce e mi affascina. Wink

Alla fine della meravigliosa spiegazione di Gesù, sulla Parola elargita a tutti, sulla potenza del seme...ecco ke i nodi vengono al pettine(almeno x quanto mi riguarda) e incombe la fatidica domanda:"Tu in quale terreno puoi identificarti?"
Anke li le mie risposte sono state le + diverse: qualke tempo mi rappresentava perfettamente il terreno sassoso, dove accoglievo la Parola con Gioia, tutto contento ed entusiasta di aver capito come seguire le orme di Gesù...ma davanti ad una difficoltà poco + grande di me ke la vita mi metteva davanti, io perdevo ogni tipo di fiducia e di forza, perchè come spiega Gesù ero privo di radici..
ultimamente invece mi sono riscontrato ad essere un altro terreno (putroppo)...quello pieno di spine, dove le spine crebbero e lo soffocarono..perchè credo di saper far mettere le radici al mio seme stavolta, ma le preoccupazioni del mondo, e tutto ciò ke riguarda il pensiero degli uomini, ke non pensano secondo Dio, mi soffoca e mi impedisce di dar frutto.. Neutral
spero di aver dato altri spunti di riflessione alla mia zietta, e vorrei sapere il vostro punto di vista su cosa sentite quando Gesù ci invita alla necessità di accogliere la Parola di Dio senza riserve e compromessi x poter dar frutto chi il 100, chi il 60, chi il 30 per cento.
FORZA FRANCESCANI, fatemi sentire anke cosa S. Francesco vi suggerisce tramite questo Vangelo Exclamation Exclamation
Un bacio, PACE E BENE a tutti Exclamation

davide

Numero di messaggi : 107
Data d'iscrizione : 03.05.08
Età : 28
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: vangelo di domenica

Messaggio  sarah il Ven Lug 18, 2008 8:12 pm

proprio una bellissima pag. di vangelo! come già diceva Davide, nella nostra parrokkia non si è letto questo vangelo ma le letture a tema per la solennità della madonna del Carmelo , però rileggendola adesso la cosa ke mi ha impressionato di più sono state queste parole . "così si compie x loro la profezia di isaia che dice: udrete si ma nn comprenderete, guarderete si ma non vedrete".
rileggendole mi sono soffermata a pensare a tutte quelle volte in cui mi sono chiesta ma cosa vuole dirmi oggi Gesù con la sua parola?
o anche a tutte quelle volte in cui x disattenzione o per essere troppo presi dallo svolgimento del servizio a messa non si riesce a prestare la giusta attenzione al messaggio che Gesù vuole personalmente dare a ciascuno di noi.
personalmente mi rispecchio molto in coloro che accolgono subito la parola di Gesù e che si lasciano infiammare dalla voglia di voler fare e dare tanto di me agli altri, dal voler cercare anche di essere costante nella preghiera e di fare del bene al prossimo però tutto ciò si scontra sempre con i miei limiti umani.
insomma a dirla in parole brevi la disponibilità di cuore a far germogliare sul buon terreno il seme x far dare buoni frutti la metto. se poi ci riesco veramente al 100% non lo so visto ke i miei limiti umani e i miei difetti sono veramente tanti. spero solo che il mio papà celeste apprezzi almeno il mio sforzo di voler dare buon frutto Very Happy

sarah

Numero di messaggi : 173
Data d'iscrizione : 28.04.08
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: vangelo di domenica

Messaggio  davide il Mar Lug 22, 2008 4:53 pm

sarah ha scritto:personalmente mi rispecchio molto in coloro che accolgono subito la parola di Gesù e che si lasciano infiammare dalla voglia di voler fare e dare tanto di me agli altri, dal voler cercare anche di essere costante nella preghiera e di fare del bene al prossimo però tutto ciò si scontra sempre con i miei limiti umani.
insomma a dirla in parole brevi la disponibilità di cuore a far germogliare sul buon terreno il seme x far dare buoni frutti la metto. se poi ci riesco veramente al 100% non lo so visto ke i miei limiti umani e i miei difetti sono veramente tanti. spero solo che il mio papà celeste apprezzi almeno il mio sforzo di voler dare buon frutto Very Happy
Saruccia cara volevo dirti soltanto ke non devi preoccuparti dei tuoi difetti e dei tuoi limiti umani...perchè in fin dei conti siamo proprio ESSERI UMANI, quindi tutto ciò fa parte della nostro essere terreni e peccatori...
se poi già, come hai detto, ti riconosci nel terreno buono ke porta frutto..FANTASTICO cheers devi solo ricordarti ke: siamo su questa terra, ma NON le apparteniamo..siamo peccatori ma chiamati alla SANTITA' Exclamation

quindi se vivi la tua vita mettendo a disposizione di tutti anke il solo, o i tanti "TALENTI ke il Padrone ti ha consegnato" (Mt 25, 14-30) non devi dubitare di niente xkè (e qui mi prendo il diritto di citare S. Francesco) “COMINCIATE COL FARE CIÒ CHE È NECESSARIO, POI CIÒ CHE È POSSIBILE.
E ALL'IMPROVVISO VI SORPRENDERETE A FARE L'IMPOSSIBILE”.

P.S.1: vorrei tanto sapere ke fine hanno fatto i Francescani in questo commento... Neutral
non vi piace la pagina del Vangelo? sentite di non poter discutere in pubblico di un argomento così personale? confused
dico questo solo xkè mi piacerebbe sentire anke la voce di tutti i francescani ke popolano questo Forum anke semplicemente esponendo una piccola riflessione, o ke tipo di sentimento vi suscita la pagina di Vangelo detta da Sonia inizialmente...

P.S.2 : non è ke x caso vi ha messo paura il commento kilometrico ke ho fatto inizialmente? confused confused
se è così, ditemelo ke non mi dilungherò troppo in futuro..PROMESSO! Wink
Pace e Bene a Tutti

davide

Numero di messaggi : 107
Data d'iscrizione : 03.05.08
Età : 28
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: vangelo di domenica

Messaggio  sarah il Mer Lug 23, 2008 3:22 pm

grazie Daviduccio come sempre ti dimostri un grande amico ed un compagno di fede fantastico da cui ho sempre da imparare:
" non devi preoccuparti dei tuoi difetti e dei tuoi limiti umani...perchè in fin dei conti siamo proprio ESSERI UMANI, quindi tutto ciò fa parte del nostro essere terreni e peccatori... "
Sono parole tue ma ke mi colpiscono .io purtroppo nn riesco a non fare attenzione ai miei limiti umani o dei peccati ke commetto.
e nn hai idea gli anni passati al gruppo giovani quanto venivo bakkettata ( in senso positivo però) x questo o perchè nn riuscivo ad accettare i miei mille difetti.
poi 3 anni fa quando di questa mia esagerazione se ne è accorto anke Fra Augustin mi ha fatto riflettere molto dicendomi questa frase:
" nella tua imperfezione sappi ke sei perfetta xkè tutti noi cristiani siamo chiamati ad essere Santi ".
all'inizio sono rimasta sconvolta quando mi ha detto questa frase poi con gli anni e anche grazie alla crescita ke ho fatto nella fede ho fatto tesoro di queste parole e nn dico di essere riuscita ad accettarmi in tutto con i miei difetti ma almeno credo di aver fatto qualche passo in avanti grazie anke alla nostra meravigliosa comunità tongue

sarah

Numero di messaggi : 173
Data d'iscrizione : 28.04.08
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: vangelo di domenica

Messaggio  Diego il Mer Lug 23, 2008 5:23 pm

vorrei tanto sapere ke fine hanno fatto i Francescani in questo commento...
dico questo solo xkè mi piacerebbe sentire anke la voce di tutti i francescani ke popolano questo Forum...

Carissimo Davide, come contraddirti!?! Embarassed Wink
Colgo al volo il tuo invito per esprimere ciò che mi "comunica" il brano del Vangelo in questione.
E' da premettere che il Seminatore, Gesù, ci DONA il Seme, sempre fiducioso di trovare in noi terreno buono. La sua Parola, pertanto, meriterebbe non solo di essere ascoltata, ma anche di essere compresa.

Purtroppo, spesso, la Parola viene solamente "udita" e, immediatamente, smarrita. Non sempre, insomma, trova terreno buono. Perchè smarriamo la Parola? La risposta va rintracciata nelle nostre distrazioni, nella nostra incostanza, nelle nostre paure, nelle nostre sofferenze.

Ma il Seminatore, infatti, non bada solamente al terreno buono! Per Lui, tutti i tipi di terreno sono importanti! Non opera distinzioni tra quella porzione di terreno che sono "io" e le altre parti di terreno, diverse da me, ossia "l'altro". Alla base della diversità dei nostri terreni ci sono il proprio presente e il proprio vissuto, carichi (in misura ovviamente differente) della complessità delle questioni personali.

Per questo non mi sento in grado di identificarmi in maniera stabile, per ora, in uno dei quattro terreni.
Qualche volta sono stato terreno sassoso; altre volte, sicuramente, sono stato terreno spinoso
(e riconosco di esserlo tuttora); in futuro, magari, riuscirò ad essere terreno buono.
L'importante, secondo me, è aprire SEMPRE il cuore e accogliere il SEME, in qualsiasi terreno ci "troviamo", perchè nella Parola c'è la vita che permetterà alla pianta di nascere e produrre frutti.

Il Seminatore ci chiama ad essere contadini della sua Parola, ad annunciarla con la stessa fiducia con cui Lui ce la elargisce.

E voi, fratellini e sorelline, in che terreno vi identificate?
Forza, rispondiamo numerosi! Wink

Diego
Admin

Numero di messaggi : 198
Data d'iscrizione : 08.04.08
Età : 30
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente http://www.sanfrancescotrapani.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: vangelo di domenica

Messaggio  simona il Mer Lug 23, 2008 8:21 pm

caro cuginetto, eccomi qua anche io!
dopo aver letto i vostri commenti e riletto il brano del Vangelo mi sono accorta di molti particolari a cui prima non avevo fatto molto caso e che adesso mi hanno fatto riflettere molto.
L'agricoltore che sparge il suo seme ovunque anche dove non porterà frutto, mi è sembrata una cosa un pò impossibile, ma allo stesso tempo mi ha fatto riflette ancora di + di quanto ci ami veramente il nostro Signore. Lui infatti sparge la sua parola dappertutto, in tutti i cuori, anche in quelli meno disposti ad accoglierla, con la speranza di trovare un buon terreno dove il seme possa portare frutto!
come avete già detto, spesso la parola di Dio viene semplicemente sentita con le orecchie e non ascoltata con il cuore, perciò quel seme che avrebbe potuto diventare frutto scompare facilmente a causa delle numerose distrazioni e tribolazioni che continuamente ci si presentano davanti.
anche io al momento non mi sento in grado di identificarmi in un terreno ben preciso.
spesso infatti sono stata come il terreno sassoso dove il seme subito germoglia ma poi muore, altre volte invece sono stata come il terreno spinoso dove il seme germoglia ma poi viene soffocato dalle spine, e chissà se altre volte non sono stata come il terreno buono dove il seme germoglia e da frutto.
Mi auguro solo di poter crescere sempre nella fede e di diventare un buon terreno che possa dare buoni frutti.


P.S. devo ringraziare la mia cara zietta che con la sua splendida trovata mi ha fatto riflettere molto sulla Parola e il mio cuginetto Davide, il mio fratellone Giuseppe e la grande Sarah per i loro magnifici interventi.

pace e bene....FRANCESCANI FATEVI SENTIRE!!!

simona

Numero di messaggi : 192
Data d'iscrizione : 17.05.08
Età : 24
Località : trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: vangelo di domenica

Messaggio  sarah il Gio Lug 24, 2008 12:31 pm

beh a giudicare dalla mia altezza l'aggettivo grande mi sembra un pò esagerato cara Simona eheheh cmq anche il tuo di intervento è stato bellissimo Very Happy e sicuramente aiuterà tutti noi a riflettere.

sarah

Numero di messaggi : 173
Data d'iscrizione : 28.04.08
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: vangelo di domenica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 12:49 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum