"Bullismo intellettuale"?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

"Bullismo intellettuale"?

Messaggio  Fabio il Dom Apr 20, 2008 10:23 am

Secondo voi cosa è condivisibile di questo articolo e cosa no? Cosa c'è di vero e cosa è descritto in maniera troppo rigida? Siete d'accordo o no con la posizione del giornalista e perchè?
Punto di partenza "Amici" per allargare il discorso ad una certa concezione della società.
Scrivete, scrivete,scrivete!

RECENSIONE SBALORDITIVA DELLA TRASMISSIONE DELLA DE FILIPPI
Il bullismo di certi intellettuali «Amici, l’unica scuola che funziona»
DAVIDE RONDONI


Ho scoperto che esistono non uno, ma due tipi di bullismo. Due tipi di teppismo contro la scuola. Quello sfacciato e patetico di certi ragazzi, e quello ben più violento e devastante di certi intellettuali. Esiste quello becero di certi studenti, sguaiato e maleducato fino a far tenerezza dopo aver fatto rabbia, e quello beneducato e più acido di certi intellettuali. Perché se è bullismo allagare le aule, fare scherzi di dubbio gusto, è bullismo ancora peggiore titolare, come fa la prima pagina del quotidiano La Stampa di ieri, che 'Amici' (il noto show televisivo condotto da Maria De Filippi) è «l’unica scuola che funziona».
Teppismo intellettuale e perciò più deleterio. A firma dello scrittore e filologo Walter Siti compare sul quotidiano del gruppo Fiat un inno alla trasmissione e alla sua conduttrice («madre dura ma giusta»), capaci di misurarsi con successo con 'la pedagogia'. E pur se nel finale del suo pezzo che esalta Platinette e la De Filippi come icone della educazione, Siti deve ammettere che il paragone con la scuola regge fino a un certo punto (in palio ci sono 300.000 euro e la mediocrità viene premiata in modo scandaloso) resta a mio avviso un’offesa per schiere di insegnanti il fatto che il loro quotidiano lavoro sia confrontato e svilito nel paragone con la trasmissione. Qui sta il bullismo in guanti di velluto dell’articolo, la perversione reale del suo banalissimo inno: nel voler considerare che 'Amici' e la scuola perseguano scopi simili, che la conduttrice abbia intenzioni lontanamente simili a quella che per poche centinaia di euro al mese muove ogni mattina tante brave persone (pur accanto a qualche scansafatiche) ad affrontare la prova dell’aula e dei ragazzi. Questo accostamento è offensivo. La scuola in quella trasmissione è una parodia irreale, funziona secondo regole volute dalla tv, e lo scopo che si persegue è il raggiungimento della fama e del successo.
Come se queste fossero le cose a cui tendere, come se la scuola dovesse servire a raggiungere fama e successo. Spacciando ormai come ovvia la verità che la riuscita della vita sta nel raggiungere successo e fama. 'Amici' e gli intellettuali che la blandiscono compiono uno dei peggiori atti di teppismo contro la scuola e la stessa vita dei ragazzi. È per questi continui atti di teppismo che viviamo in un’aria ormai satura e stordita dall’ideale del successo, in una cultura in cui la riuscita di una vita si misura da quanto è ripresa dai media. Si è ormai installato al centro della mente dei ragazzi e della pubblica piazza l’idolo e totem da adorare: la fama. La perversione di trasmissione come 'Amici', al pari di quanto accade spesso, sta nel cogliere un aspetto naturale e bello dei ragazzi (l’ambizione, il desiderio di essere riconosciuti, di essere valorizzati) e dirigerlo con potenza di mezzi e di seduzione come se ci fosse un unico sbocco adeguato: la fama, il successo. E non basta giustificarsi con il grande appeal di questa trasmissione anche presso cosiddetti vip, o presso i ragazzi: non molto altro offre la tv. Se l’alternativa che la tv offre è tra 'Amici' o dieci programmi simili o il 'Grande fratello' certo la gara è dura... Dei due bullismi uno – quello dei ragazzi – viene in genere indicato dai media come segno di maleducata preoccupante barbarie, e ha mosso in molti casi genitori e insegnanti a prender atto della emergenza educativa e della necessità di una rinnovata responsabilità.
Ma quest’altro bullismo provocherà almeno un segno di indignazione oltre al mio di poeta e padre, e qualcuno sentirà una responsabilità in più?
da L'Avvenire

Fabio

Numero di messaggi : 610
Data d'iscrizione : 12.04.08
Età : 34
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente http://www.sanfrancescotrapani.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Bullismo intellettuale"?

Messaggio  FrancescoGenovese il Dom Apr 20, 2008 12:49 pm

Gran bell'articolo, che dire...posso solo limitarmi ad esprimere il mio pensiero, anche perchè guardo pochissima tv, e certi programmi tipo "Amici", mi rifiuto di guardarli! :-)
A mio avviso, credo che non tutto è "reale" in questo programma...ci sono delle esigenze di audience che li portano ad assumere certi atteggiamenti tipo litigare aspramente durante l'intera trasmissione(andando in controtendenza con il nome della trasmissione stessa), fare un pò di scena, etc etc... E poi credo che in tutto il paese ci siano ragazzi più meritevoli che magari fanno musica, teatro, ballano e cantano senza apparire in questo modo così dirompente tramite la tv. C'è tanta gente che a proprie spese fa degli enormi sacrifici per soddisfare le proprie passioni artistiche...e non dimentichiamo che in quella trasmissione lì, tutti i partecipanti hanno un contratto, e magari guadagnano pure tanto, aumentando nello stesso tempo la propria popolarità...
E' ovvio che tutti vorrebbero sfondare facilmente...ma personalmente ho più stima di quelli che il successo se lo sudano per davvero.
Appena finita la trasmissione, la finzione finisce e si troveranno come tutti gli altri, tra una porta sbattuta in faccia e anche delle soddisfazioni...solo che quelli di "Amici" hanno il canale preferenziale...ma non è detto che tutto ciò che esce da quella trasmissione sia tutta qualità.

FrancescoGenovese

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.04.08
Età : 37
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente http://www.francescogenovese.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Bullismo intellettuale"?

Messaggio  Fabio il Lun Apr 21, 2008 11:26 pm

Rondoni è duro nel suo articolo ma giusto.
Trovo anch'io che il grande problema di questi programmi non siano i concorrenti, che di per se stessi ambiscono al raggiungimento di un desiderio naturale e legittimo, come la fama o il successo, ma il modo di manipolare e di propporre questi stessi desideri ad un pubblico spesso incapace di discernere ciò che è giusto da ciò che non lo è.
Gli adolescenti giovani e gli adolescenti adulti (ahimè, categoria che tende sempre più ad aumentare) che guarda questi programmi, assorbe concetti e preconcetti che vanno bene solo per il mondo finto della televisione ma che, applicati alla realtà, portano conseguenze catastrofiche nella formazione caratteriale.
Tra tronisti e troniste, scelte di vita consigliate consigliate dalla "psicologa" ( Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad ) D'Eusanio, grandi fratelli e grande sorelle e Platinette che fa da coscienza morale (e vi assicuro che tra quelli seduti al tavolo ad amici è veramente la più indicata a questo compito Shocked) ad un gruppo di adolescenti, a noi che rimane da fare?
Quello che avremmo dovuto fare già da un bel pezzo: spegnere la tv!

Fabio

Numero di messaggi : 610
Data d'iscrizione : 12.04.08
Età : 34
Località : Trapani

Vedere il profilo dell'utente http://www.sanfrancescotrapani.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Bullismo intellettuale"?

Messaggio  Ospite il Gio Dic 02, 2010 5:18 am

If you are using lida slimming weight loss diet pills, then there is some things you should know about all these caffeine-stacked lida daidaihua. Do they really work? Are they a scam? What does the latest research say?Did your holiday weekend experience make you want to rush out and buy the latest fat loss supplement, so you'll be in better shape for July?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: "Bullismo intellettuale"?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 6:27 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum