Il significato del Tau

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il significato del Tau

Messaggio  Fabrizio il Dom Apr 20, 2008 1:39 am

Il Tau

Molti di noi portano al collo il Tau simbolo francescano, esso non è un simbolo estetico di appartenenza, ma un simbolo di essenza. Sarei grato a chi aggiungesse altri dati e riflessioni sul tau per dare il giusto peso, valore e significato.

Il Tau è una lettera degli alfabeti greco ed ebraico corrispondente alla nostra T.
Fin dai primi tempi della Chiesa cristiana il Tau venne assunto come segno di particolare devozione per divenire, con S. Francesco d’Assisi, supporto di una vera e propria mistica.

Il motivo della importanza di questa lettera si trova nel Vecchio Testamento, al celebre testo di Ezechiele (9, 4): «Va attraverso la città, va attraverso Gerusalemme e traccia il segno del Tau sulla fronte di quegli uomini che sospirano e gemono a causa delle abominazioni che ivi si commettono».
Questo passo era stato commentato da tutti i Padri della Chiesa ed era frequentemente sviluppato nelle prediche del medioevo, rendendo così il Tau ed il suo significato molto diffuso tra il popolo. Il fervore popolare vedeva in questo segno un mezzo miracoloso per essere preservati dalle malattie. Nel medioevo, si portava il Tau sull’anello al dito o come amuleto al collo. Lo si disegnava su pergamene, lo si dipingeva sugli stipiti delle porte contro la peste.
Nel Nuovo Testamento, Giovanni parla del Tau, senza citarne il nome, nel libro dell’Apocalisse (7, 2-14, 1-7), che presenta gli eletti come segnati sulla fronte dal Sigillo dell’Agnello, impresso da un angelo venuto dall’Oriente.

Con San Francesco d’Assisi il Tau assume il significato che oggi riconosciamo in questo simbolo. San Francesco utilizzava con frequenza, a scopo di devozione, il Tau: «Familiare gli era la lettera Tau, con la quale firmava i biglietti e decorava le pareti delle celle» (3 Cel. 3, 828). Con tale sigillo, San Francesco firmava le sue lettere ogni qualvolta, per necessità o per spirito di carità, inviava qualche suo scritto (3 Cel. 159, 980). Su se stesso, infine, San Francesco tracciava il segno del Tau per consacrare le sue azioni al Signore. Celano in questo modo racconta la visione di fra Pacifico: «Scorse con gli occhi della carne sulla fronte del beato Padre una grande lettera Tau che risplendeva di aureo fulgore» (3 Cel. 3, 828). San Francesco adottò il Tau come distintivo per se stesso per la forma stessa di questa lettera, la cui grafia è quella di una Croce. Nessun segno che ricordasse il Cristo era di poco conto agli occhi di Francesco. Così venerava il Tau, che gli richiamava l’amore per il Crocifisso. Questo comportamento acquista una particolare importanza se considerato in un’epoca in cui esistevano forti correnti eretiche che rifuggivano da questo stesso segno.

Molto probabilmente, Francesco fu influenzato nella sua attenzione verso il Tau da un discorso di Papa Innocenzo III, tenuto l’11/11/1215, in apertura del IV Concilio Lateranense. Il Papa, facendo propria la parola di Dio al profeta Ezechiele, si rivolse a ciascun membro del Concilio: «Segnate con il Tau la fronte degli uomini, segnateli con la forma della Croce prima che fosse posto il cartello di Pilato. Uno porta sulla fronte il segno del Tau se manifesta in tutta la sua condotta lo splendore della Croce; si porta il Tau se si crocifigge la carne con i vizi ed i peccati, si porta il Tau se si afferma: di nessun altro mi voglio gloriare se non della Croce di Nostro Signore Gesù Cristo. Siate dunque campioni del Tau e della Croce». È probabile che Francesco, presente a quel Concilio in cui fu approvata la Regola Francescana, volle, per obbedienza al Papa, segnare se stesso con il Tau della penitenza e, segnando i suoi frati, richiamare le esigenze della vocazione.

Analizzando il contenuto spirituale del Tau in San Francesco, si distinguono quattro grandi temi essenziali per la fede e la mistica francescana.
1) Il Tau è salvezza.
Nessuno può essere salvato se non è "segnato" con il Tau, o, più in generale, con una Croce. Francesco vedeva in questo segno una nuova certezza di salvezza. Il giorno in cui si accorse che frate Leone era assalito dal dubbio sul suo destino eterno, Francesco disegnò la lettera del Tau e gli restituì la speranza.
2) Il Tau è salvezza attraverso la Croce.
Alla salvezza si giunge attraverso il battesimo nel sangue di Cristo, sparso sulla Croce. Tale è il mistero di ogni Croce e del segno del Tau. San Francesco prega: «Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo». La spiritualità del Tau è la spiritualità della Croce, cioè dell’amore di Cristo, morto per noi sulla Croce.
3) Il Tau è salvezza attraverso la penitenza.
Se la Croce porta salvezza, è necessario rinnovare quotidianamente il mistero della Croce in noi stessi, portando ogni giorno la Santa Croce del Signore Nostro Gesù Cristo. Questa è la crociata del Tau, predicata da San Francesco, costituita non da armati per conquistare Gerusalemme, ma da uomini penitenti venuti da Assisi per predicare a tutti: «Fate penitenza, fate frutti degni di penitenza». Come Gesù aveva detto «Chi vuole seguirmi deve portare la Croce», così Francesco si rivolge a noi tutti dicendo «Chi vuole seguirmi deve essere segnato con il Tau, che ha la forma di una Croce».
4) Il Tau è segno di vita e vittoria.
La liturgia del tempo di Francesco fornisce al Tau gli stessi attributi che venivano dati alla Croce: «Est Tau vivifico insignitus... crucifixi servulus». Frequente, anche, a quel tempo, era considerare il Tau come segno di vittoria. San Francesco non avrebbe potuto non cantare la sua gioia di essere stato salvato: «Io non mi voglio gloriare se non nella Croce del Nostro Signore» (Fior. 8, 1836).

In definitiva, il Tau è simbolo di conversione permanente e di rinuncia alla proprietà. Convertirsi, lasciarsi segnare dal Tau, è farsi poveri. Questo è un poemetto dedicato dai frati a Madonna Povertà:

«Eri con Gesù sotto i clamori dei giudei,
sotto gli schiaffi e gli sputi,
sotto le frustate;
perfino sulla croce subivi con lui la tortura.
Ma finalmente, quando Egli salì al cielo,
ti lasciò il Tau, il sigillo del Re
dei cieli, per segnare gli eletti,
affinché, chiunque aspirasse al Regno eterno,
venisse a trovarti e a supplicarti di introdurlo
dove è possibile entrare
solo segnato con il tuo sigillo».

Fabrizio

Numero di messaggi: 214
Data d'iscrizione: 15.04.08
Località: Trapani

Vedere il profilo dell'utente http://cavalierimadonnapoverta.spaces.live.com

Tornare in alto Andare in basso

domandina di un curioso..

Messaggio  davide il Mer Set 03, 2008 2:32 pm

Ciao a tutti naviganti del Forum, se mi state incominciando a conoscere, avrete sicuramente capito che sono proprio un curiosone... Razz
quindi volevo sfruttare questa sezione del Forum, dedicata al simbolo x eccellenza che rappresenta S. Francesco e il suo ordine: il Tau Exclamation Exclamation

Io so (xkè ho partecipato alla messa in cui la Gi.Fra. ha fatto la promessa) che quando si costituisce la Gi.Fra., che fa la promessa davanti a Dio e davanti agli uomini di impegnarsi a vivere la propria vita secondo il Vangelo e la regola francescana, viene fatta la consegna del Tau durante, appunto, il rito della promessa...(spero di non aver detto qualkosa di sbagliato, in tal caso correggetemi immediatamente Rolling Eyes )

volevo chiedere a TUTTI quelli ke sono in un cammino di formazione francescano, e quindi soprattutto da parte di chi vuole entrar a far parte del Terz'Ordine Francescano, in quale momento della formazione e preparazione viene fatta la consegna del Tau, e quale significato assume Question
Aspetto molte spiegazioni Dettagliate e Non,
vi ringrazio già in anticipo
Pace e Bene

davide

Numero di messaggi: 107
Data d'iscrizione: 03.05.08
Età: 25
Località: Trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il significato del Tau

Messaggio  irene il Mer Set 03, 2008 3:43 pm

sapientone il mio fratellino....ahahah...xò se risponderete alla domanda d mio fratello nn v nascondo ke anke io lo andrei a leggere....xkè la vita francescana e i loro significati m affascinano..... ihihi spero risponderete presto..bacini Very Happy

irene

Numero di messaggi: 298
Data d'iscrizione: 23.04.08
Età: 22
Località: trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il significato del Tau

Messaggio  Diego il Dom Set 07, 2008 11:39 pm

Caro Davide, è sempre un piacere soddisfare le tue curiosità (o, almeno, provarci)! Cool

Il TAU, stando a quanto scritto al punto 14 del Rito di iniziazione nell'OFS, "può essere dato all'atto dell'iniziazione", ossia quando ai candidati viene consegnata la Regola OFS (all'inizio dell'anno di noviziato, per intenderci).
Ho evidenziato "può essere dato", perchè credo che non esista un momento ben preciso per la consegna del TAU e che questa avvenga in momenti non definiti e secondo l'uso delle fraternità locali (mi correggano i miei fratelli se "do i numeri" Very Happy ).
D'altra parte, che io sappia, gli Statuti nazionali OFS indicano il TAU come simbolo di appartenenza all'Ordine,
ma non "dettano i tempi" della consegna!

Il TAU, per noi francescani, non è una "bella collanina alla moda" (come esclamò un sacerdote che me lo vide al collo!). Esso è il segno distintivo della nostra appartenenza alla famiglia e alla spiritualità francescana. E', quindi, il segno dell'impegno derivante da questa appartenenza, cioè la sequela di Gesù povero e crocifisso sulle orme di San Francesco.

Dimenticavo! Io ho ricevuto il TAU alla fine dell'anno di postulandato!
Confido nelle eventuali correzioni e in spiegazioni, magari più dettagliate, dei miei fratelli!

Pace e bene...curiosone! Wink

Diego
Admin

Numero di messaggi: 198
Data d'iscrizione: 08.04.08
Età: 28
Località: Trapani

Vedere il profilo dell'utente http://www.sanfrancescotrapani.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il significato del Tau

Messaggio  davide il Mer Set 10, 2008 2:09 pm

)
Giuseppe ha scritto:
... ... ...
Il TAU, per noi francescani, non è una "bella collanina alla moda" (come esclamò un sacerdote che me lo vide al collo!). Esso è il segno distintivo della nostra appartenenza alla famiglia e alla spiritualità francescana. E', quindi, il segno dell'impegno derivante da questa appartenenza, cioè la sequela di Gesù povero e crocifisso sulle orme di San Francesco.

Dimenticavo! Io ho ricevuto il TAU alla fine dell'anno di postulandato!
Confido nelle eventuali correzioni e in spiegazioni, magari più dettagliate, dei miei fratelli!

Pace e bene...curiosone! Wink

voglio ringraziare Peppe x la sua bellissima spiegazione su cosa sia il TAU e su cosa significa PORTARLO realmente al collo!(nonostante la battutina del sacerdote Suspect)
xò rimango ancora un pò confuso su ciò ke hai detto... scratch nel senso ke non conosco il percorso ke porta ad essere un appartenente al Terz'Ordine Francescano, io ho capito ke:

1) Il primo anno del cammino di formazione Francescano si fa da: POSTULANTI O.F.S.
(la Gi.Fra invece inizia direttamente dal gruppo dei GIOVANI NOVIZI xkè ha già fatto un primo periodo di formazione appunto nella Gi.Fra)
2) Il secondo anno di formazione Francescano sono i gruppi dei GIOVANI NOVIZI o GIOVANI ADULTI (penso ke ci sia questa separazione solo x creare dei gruppi con persone ke hanno più o meno la stessa età)
3) Poi penso ke si prosegua con le professioni, quindi gruppo NEO PROFESSI o qualcosa del genere...
scratch scratch scratch scratch scratch


quindi sono ancora qui a chiedervi fortemente il vostro aiutoooooooo, xkè sicuramente avrò sbagliato un sacco di cose drunken quindi correggete subito i miei errori e vi faccio anke una domanda:
- so ke questa domanda non ha niente a ke fare con il Tau, però potete spiegarmi bene come funziona il cammino x il Terz'Ordine Francescano, con i vari gruppi fino ad arrivare a far parte dell'O.F.S. Question

Grazie ancora immensamente x la pazienza e il tempo ke mi dedicate, aspetto risposte da tutti (piccoli e grandi)
Pace e Bene a tutti

davide

Numero di messaggi: 107
Data d'iscrizione: 03.05.08
Età: 25
Località: Trapani

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il significato del Tau

Messaggio  Ospite il Gio Dic 02, 2010 5:31 am

After performing research on this product, I was a little more than surprised that the scientists were surprised about the fat burning claims of slimming capsules . There were several scientific references cited on the SS website surrounding the ingredients contained within this product. I guarantee you will make incredible changes in the next 7-10 days, and sculpt a new body by July.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum